Revamping industriale: ecco perchè un rilievo laser scanner può migliorare la vita utile di un impianto obsoleto

admin-ajax.php

REVAMPING INDUSTRIALE: Ecco come un rilievo laser scanner può migliorare la vita utile di un impianto obsoleto

29 Ottobre 2019

Argomento: Laser Scanner, Business Industriale

(Lettura in 5 min)

Potrebbe sembrare una banalità, ma un macchinario efficiente e moderno è la condizione necessaria per incrementare il rendimento e la flessibilità di ogni linea produttiva, a prescindere dal settore.

Spesso però, la scarsa conoscenza e/o la disponibilità di informazioni errate, circa la corretta gestione del ciclo di vita di un macchinario, porta aziende e manager a fare investimenti e valutazioni aziendali sbagliate, non in linea con l’ottimizzazione dei costi e delle risorse disponibili.

Ecco perché è importante conoscere bene il ciclo di vita dei propri macchinari e impianti di automazione, per poter disporre così, di informazioni precise su come rendere nuovamente efficienti e produttive apparecchiature e sistemi di automazione industriale ormai obsoleti.

Oggi è possibile aumentare la produzione, migliorare ed incrementare le prestazioni del sito produttivo senza dover per forza cambiare gli impianti, grazie ad un intervento particolare e mirato che prende il nome di Revamping.

 

Ma che cos’è il Revamping?

Il Revamping è un’operazione di ristrutturazione e rifacimento di impianti industriali, sia semplici che complessi, al fine di allungare il loro ciclo di vita all’interno del processo produttivo.

Nel dettaglio, un intervento di revamping va a sostituire il cuore tecnologico di un macchinario industriale aggiornandolo con soluzioni attuali e all’avanguardia consentendo all’impianto di guadagnare efficienza e qualità, pur mantenendo la struttura di partenza.

Non sempre sono necessarie sostituzioni; infatti è possibile che il sito produttivo necessiti di un riposizionamento all’interno della struttura in cui è situato per dare la possibilità sia di intervenire sul sito stesso inserendo macchinari aggiuntivi, sia per ottimizzare al meglio la gestione dell’impianto. Tale operazione avrebbe lo scopo di rendere più efficiente, confortevole e sicura l’esperienza lavorativa.

Grazie al revamping è quindi possibile ripristinare i processi tecnologici obsoleti, sostituendoli con tecnologie moderne che permettono all’impianto di iniziare una nuova “vita” produttiva, ottenendo, di riflesso, un incremento della produttività, del risparmio energetico e della sicurezza.

Partendo dal presupposto che il ripristino di impianti industriali esistenti è generalmente meno costoso rispetto a un progetto totalmente nuovo, vi è la concreta la possibilità di dar vita ad un risultato complessivo ottimale.

I vantaggi derivanti da un intervento di revamping sono indiscutibilmente positivi:

  • Incremento della produttività e della performance dell’impianto,

  • Aumento della sicurezza del personale,

  • Miglioramento della qualità e della flessibilità produttiva della linea,

  • Riduzione dei costi di produzione.

 

Il rilievo tramite Laser Scanner 3D

Per poter eseguire al meglio un intervento di revamping, che come accennato in precedenza può sensibilmente portare vantaggi di performance e dunque economici, è fondamentale conoscere alla perfezione, oltre che la struttura e composizione dell’impianto, la infrastruttura in cui tale impianto è situato.

Ogni intervento di revamping deve dunque essere SEMPRE preceduto da uno studio accurato della struttura geometrica dell’ impianto; andare per tentativi non è mai la soluzione ideale; pianificare è la chiave di un risultato positvo. Ecco perché anche in questo nuovo settore è fondamentale avere una conoscenza preliminare della struttura e dell’impianto, in modo da poter avere quella che in gergo è definita una “rappresentazione geometrica descrittiva della struttura”

La rilevazione della struttura, dell’impianto o della struttura, fatta tramite LASER SCANNER 3D ed abbinata alla tecnica di rilevazione fotogrammetrica rappresenta sicuramente la migliore scelta per delineare un rilievo preciso ed accurato.

Il laser scanning, ormai una delle principali moderne tecniche di rilevazione, permette di dare sia una rappresentazione geometrica descrittiva estremamente dettagliata ma soprattutto di ottenere diversi vantaggi, quali:

  • Notevole riduzione dei tempi di acquisizione dei dati,

  • Riduzione dei costi di rilevazione (la registrazione di un modello 3D riduce sensibilmente i costi legati all’operazione (evita di ritornare continuamente nel sito dopo una rilevazione),

  • Rilievi di strutture in aree difficilmente accessibili e poco agibili con totale sicurezza,

  • Aumento della accuratezza e precisione delle informazioni,

  • Effettuare analisi:

    • strutturali accurate,

    • termiche,

    • energetiche,

    • acustiche,

    • illuminotecniche.

 

Conclusioni

Oggi la tecnologia ci permette di superare quelle barriere che anni fa sembravano invalicabili. La difficoltà sta nel saper cogliere l’attimo e non rimanere indietro.

Nel settore industriale in particolare, la tecnologia ha sempre avuto un ruolo chiave, perciò… perchè non sfruttarla a 360°?

Poter risanare un impianto, prevenire problematiche, migliorare le prestazioni e la sicurezza riducendo i costi, oggi è possibile grazie alla tecnologia, e di certo l’abbinamento revamping e rilievo laser scanner è una accoppiata vincente destinata a crescere sempre di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *